Get Adobe Flash player

 

Ultime 10 News

Modulo vuoto

IL NOSTRO SONDAGGIO

Chi voteresti in caso di nuove Elezioni?

ALTRI - 0%
LEGA - 0%
MOVIMENTO 5 STELLE - 100%
PD - 0%
PDL - 0%
La votazione per questo sondaggio terminata on: 22 Apr 2013 - 11:52

Ricerca nel Sito

Login Form

IL METEO

Nel 1984 John Milius terrorizzò il Mondo con Alba Rossa (Red Dawn) film fantapolitico sulla Terza Guerra Mondiale, combattuta non con le armi nucleari bensì con un’invasione vecchio stile ordita dai sovietici ai danni degli americani

.Alba Rossa capita a fagiolo in un decennio in cui i rapporti tra USA e URSS sono molto tesi, in particolare dopo l’invasione russa dell’Afganistan.

Patrick Swayze, Charlie Sheen, Jennifer Grey si muovono in un Colorado conquistato da milizie cubane e nicaguarensi, organizzandosi nei Wolverines, giovane e anche un po’ spavalda formazione di resistenza agli occupanti.

Nel 2010 la MGM annuncia il ritorno sul grande schermo dei Wolverines, ventisei anni dopo la loro prima comparizione.

I tempi sono cambiati e l’America è ricaduta nell’abisso della paura post 11 Settembre. Stavolta il nemico è la Corea del Nord, come nel popolare videogame HomeFront, tratto dal romanzo fantapolitico del quale co autore è sempre John Milius.

 

Dan Bradley alla regia di un colossal sbarcato nelle sale USA il 21 Novembre 2012 e ambientato a Cleveland, Pontiac e in California ai giorni nostri. Come nell’originale una breve introduzione presenta lo scenario mondiale nel quale si consuma l’atto di forza: crisi globale, Europa in ginocchio e quindi impossibilitata a muoversi in difesa degli USA, colpo di mano dei nazionalisti in Russia e rafforzamento militare di Pyongyang.

 Un attacco aereo spettacolare, il lancio di migliaia di paracadutisti seguito ad un black out immobilizzante dà il via ad una trama avvincente, una storia di coraggio e patriottismo contornata da effetti speciali degni dei moderni war movies.

 

Qualità del cast degna quasi dell’originale, con una rosa di stelle tra le quali spiccano Chris Hemsworth (Thor) , Adrianne Palicki (GI Joe – La Vendetta) e Josh Hutcherson (Hunger Games).

 Secondo indiscrezioni la pellicola sarebbe pronta da quasi tre anni, ma pare sia rimasta ferma a causa della crisi nella quale versa la MGM e stando ad indiscrezioni anche per via delle pressioni del governo di Pechino, poiché il gigante asiatico sarebbe dovuto essere invasore nella stesura iniziale di Red Dawn. Polemiche sarebbero state sollevate anche da Milius, secondo il quale la scelta del nemico sarebbe dovuta essere contestualizzata al mondo reale.

 

Diciamocelo, dopo tanti remake non all’altezza dell’ originale (Nightmare o Fright Night), il Red Dawn del 2012 coglie nel segno suscitando emozioni e certamente farà breccia tra gli appassionati dei giochi di ruolo ambientati in scenari futuristici come Home Fronte (nel 2027) e Black Ops (anni Ottanta - 2025). I nostalgici dei film 80s, delle locandine esplosive e del ciuffo di Swayze potrebbero invece rimpiangere la ‘vecchia’ Alba Rossa nella quale, piccola chicca, il biondo attore texano era affiancato da Jennifer Grey, collega con la quale avrebbe conquistato milioni di ragazzine in tutto il mondo con i balli probiti in Dirty Dancing (1987).

 L'uscita nelle sale italiane non è ancora stata programmata, tuttavia chi "speakkasse" bene l'inglese può vedersi comodamente la pellicola su YouTube al seguente link:

 

https://www.youtube.com/watch?v=9MgLad0bO_Q  (Red Dawn 2012 TS Full Movie)

Cinema

blog comments powered by Disqus

From Address:

Sei il Visitatore Numero

000000
Statistik created: 2016-04-28T21:20:09+02:00

Test ADSL

Misura la Velocità della tua ADSL


Testata Giornalistica Reg. Tribunale di Cagliari, Decreto n. 24/10 del 01-12-2010 - Copyright © Notizie-News. Tutti i diritti riservati.