17-07-211_un-calcio-in-bocca-fa-miracoliContro i vecchi non ci si può fare nulla. E' forse questo che vuole comunicare Marco Presta, conduttore radiofonico de Il Ruggito Del Coniglio, e in questo caso abile scrittore, col suo primo romanzo "Un calcio in bocca fa miracoli".

Siamo di fronte a un piccolo capolavoro letterario, che mescola cattiveria e bontà, saggezza e acume, la vita e la morte.
 
Il protagonista si presenta da solo sin da subito: "Sono un vecchiaccio.
Dovrei dire che sono una persona anziana, come mi hanno insegnato i miei genitori per i quali chiunque, anche un infanticida antropofago,
arrivato a una certa età meritava rispetto. La verità, però, è che sono un vecchiaccio".
Un vecchiaccio dunque, che fa del menefreghismo e della cattiveria un suo punto di forza. Un uomo che nella vita si è s
empre fidato molto poco, che ha preso tutto quello che doveva prendere e per questo ne ha pagato le conseguenze. Separato da lungo tempo, è odiato dalla ex moglie e ha poco da spartire con la figlia avvocato. E' forse il ritorno a casa della sua "bambina" a cambiare le carte in tavola. "Non mi rimane che utilizzare la vecchia strategia del bacherozzo: quando si avvicina un pericolo, si distende sul dorso, immobile, e si finge morto. Nel caso mio, non devo neanche fingere troppo".
Non solo. Ha un amico, Armando, che si è messo in testa una idea stranissima: far innamorare due ragazzi, Chiara e Giacomo, che non si conoscono ma che per lui sembrano due anime gemelle che devono solo
incontrarsi, l'Amore farà il resto. E così, il protagonista viene coinvolto in questa nuova avventura dell'amico fraterno, fino agli insoliti risvolti finali
Questo romanzo fa ridere, molto. E fa pensare, molto. Ci sono molti pensieri che a volte possono passare per la mente ma che mai si tramuterebbero in fatti. Il protagonista fa quello che dice e pensa. Forse lo fa dall'alto della sua età, ma in realtà è sempre stato così. Non è cattivo, è semplicemente realista e molto più
coraggioso di tanti altri. E le sue parole non annoiano, e neanche il suo desiderio di voler conquistare la portinaia del suo palazzo, una splendida sessantenne corteggiata dal barista Gastone.
Il debutto di Marco Presta sulla lunga distanza è così un successo che ha già appassionato tantissimi colleghi illustri, e comici come Luciana Littizzetto, che si è mossa subito per chiedere il bis. Sicuramente, un romanzo da non perdere. Un piccolo gioiello che farà brillare la vostra libreria.

Simone Spada
 
blog comments powered by Disqus